Amadeus, Sanremo 2020 conferenza stampa oggi: «Le polemiche? Non mi hanno colpito

Written by on 3. Februar 2020

3 Febbraio 2020. Quella di oggi era una conferenza stampa molto attesa. Mancano davvero poche ore alla prima puntata del Festival di Sanremo 2020, condotto da Amadeus, che sarà trasmessa su Raiuno domani sera, martedì 4 febbraio. Apriranno le danze 12 big: Achille Lauro, Anastasio, Bugo e Morgan, Diodato, Elodie, Irene Grandi, Raphael Gualazzi, Marco Masini, Rita Pavone, Riki, Vibrazioni e Alberto Urso. Mercoledì sarà la volta di altri 12 cantanti in gara: Giordana Angi, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Junior Cally, Elettra Lamborghini, Levante, Enrico Nigiotti, Piero Pelù, Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Tosca e Michele Zarrillo. Un cast ricco, fatto di giovani nuove proposte, ma che strizza l’occhio pure ad artisti presenti da anni nel panorama musicale italiano

Amadeus, Sanremo 2020 conferenza stampa oggi: «Le polemiche? Non mi hanno colpito.

Sulle polemiche di questi giorni sulle accuse di sessismo e lo scandalo di Junior Cally. Amadeus ha tagliato corto dicendo: «Sapevo che le polemiche fanno parte del festival. Ma non mi hanno colpito o ferito perché sento di avere la coscienza a posto. Quello che ho fatto e detto non è stato per mancare di rispetto a nessuno, ma pensando solo alla musica!», ha spiegato il conduttore, che ha poi voluto rendere omaggio a chi lo ha voluto all’Ariston: «Devo ringraziare la Rai, l’ad Fabrizio Salini e il direttore di Rai1 Stefano Coletta per avermi dato completo sostegno. Ho sentito incondizionatamente solidarietà e un atteggiamento di fiducia nel lavoro che sto facendo. Ho avuto vicino tutta la Rai.

«Quando mi hanno dato questo compito ho agito di istinto

Amadeus ha proseguito: «Quando mi hanno dato questo compito, ho agito di istinto, perché io sono fatto così. Sanremo è di tutti, tutti possono parlarne. Osare? Ho scelto canzoni che reputo migliori pensando non a composizione di generi, ma pensando solo a qual è la migliore composizione attuale. Achille Lauro, Morgan e Junior Cally che hanno scatenato polemiche, ieri o oggi, ci sono tutti in questo Festival. Ma è una scelta che non ho fatto pensando ad una provocazione!». Qualche parola anche sugli ospiti«È stato un work in progress. Dissi ‘magari avere Madonna’, Madonna l’abbiamo cercata veramente, ma lei è a fare concerti in Inghilterra. Un paio di rifiuti li abbiamo avuti, anche da Lady Gaga che in questi giorni è in Russia. Poi ho pensato che gli internazionali sono i Ricchi e Poveri, Al Bano e Romina, perché questa è la nostra storia.

Le parole di Antonio Marano presidente Rai Pubblicità

«Sabato daremo i risultati finali, ma posso anticipare una certezza: l’anno scorso la raccolta pubblicitaria riuscì a centrare un grande risultato, superare i 31 milioni di euro. Partiamo da quella base e domenica avrete un dato certamente migliore di questo!», ha detto invece in conferenza stampa Antonio Marano, presidente di Rai Pubblicità, replicando ai giornalisti presenti. «Quanto ai costi, siamo in linea con l’anno scorso, grazie al grande lavoro di allargare il perimetro della raccolta che ha permesso una valorizzazione economica e commerciale senza aumentare l’affollamento pubblicitario!, ha chiarito.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *



Current track

Title

Artist