Giorgia Catalano

Giorgia Catalano nasce a Ventimiglia (Im) nel 1971, ma vive a Torino dall’et√† di 2 anni.

In et√† adolescenziale nasce la sua passione per la radio, quando inizia a collaborare con la pugliese Radio Amica Stereo (non pi√Ļ attiva), promuovendo un format di intrattenimento musicale.

Attualmente, è voice over, storyteller, interprete di radiodrammi e speaker radiofonica.

E‚Äô ideatrice, autrice, regista e co-conduttrice – con il Cav.¬†Giorgio Milanese – del format di intrattenimento e approfondimento culturale (e non soltanto): „L’isola¬†che¬†non c’√®“, andato in onda dal 2013 al 2016 sulle frequenze in FM di Radio¬†Italia 1 e, dal 2016, su Web Radio Network – www.wrnradio.eu. A partire da questa stagione (2019-2020) il format √® diffuso anche da www.radio15minuti.it; www.r102.ch e www.radionostopbm.com con programmazioni differenti.

A nutrire il programma, interviste ad artisti anche molto noti. Solo per citare alcuni nomi: Margherita Fumero e Enrico Beruschi, Sergio Vastano, i Trettrè, Orietta Berti, Awanagana, Paola Melato (nipote della nota Mariangela), Paolo Di Giannantonio del TG1 e molti altri ancora.

Sue grandi passioni, fin da bambina, sono: il canto, la scrittura, e le arti decorative. Ha cantato, in passato, in grandi corali polifoniche piemontesi e friulane.

Collabora con periodici locali, quotidiani e riviste letterarie online, anche internazionali; sue liriche sono state interpretate in chiave teatrale, musicate e cantate, o lette durante trasmissioni radiofoniche, come „L’Uomo¬†della Notte“, condotta, in passato, da Maurizio Costanzo su Radio1 RAI.¬†

E‚Äô stata intervistata dalla poetessa e giornalista Luigia¬†Sorrentino, per Rai News, e da periodici e siti letterari. Una sua breve lirica √® riportata sui marciapiedi di Strada San Mauro, a Torino, per il progetto: „Un¬†fiume¬†di parole – Rivivi Barca-Bertolla“, ad opera dell’artista di fama internazionale, Opiemme.

Molte sue liriche sono state incluse in antologie e raccolte, il cui ricavato √® stato devoluto in beneficenza; inserite anche in opere letterarie riguardanti la storia della citt√† di Torino, come ‚ÄúPorta Palazzo‚ÄĚ di Piergiorgio¬†Balocco e ‚ÄúFalchera‚ÄĚ, di Federica Calosso (Graphot editrice).

A queste si aggiungono una sua raccolta poetica: „Un Passaggio verso le Emozioni“ – Photocity edizioni (2012) e „Aquiloni Distratti“ collettanea di poesia e narrativa, scritta con Giorgio¬†Milanese, pubblicata dalla casa editrice Sillabe di Sale (2015).

Sul suo poetare si sono espressi critici letterari e giornalisti quali: Ninnj Di Stefano (autrice avviata alla Poesia da Salvatore Quasimodo, e grande amica di Alda Merini), Luciano Domenighini, Nazario Pardini (candidato al Premio Nobel per la Letteratura), Emanuele Marcuccio, Mario Barbero (giornalista e giallista) e non soltanto.

La Catalano √® prefatrice, recensionista e curatrice editoriale.¬†Tra le prefazioni, ha curato anche quella del volume: ‚ÄúQuattro chiacchiere con Margherita‚ÄĚ di Margherita Fumero.

E‚Äô Vicepresidente dell‚ÄôAssociazione di Promozione Sociale ‚ÄúClub dei Cento‚ÄĚ di Giorgio Milanese, regolarmente iscritta al registro delle Associazioni della Citt√† di Torino


Current track

Title

Artist